15 settembre 2011

sal + sal

Pronti i materiali!!!!

Per cosa?

Per il sal d'autunno


e per il sal nataloso!!




C'è ancora tempo un giorno per iscriversi...
se siete interessate
cliccate sui seguenti banner

Il sal d'autunno
è organizzato da il gufo e la mucca


e siamo già un bel gruppo!!

E

il sal nataloso
è organizzato da Barbara



Visto che adorabile 
questo Kiss?



Sapete.... per il sal d'autunno 
avevo del lino bianco 
ma non mi sembrava adatto....
E allora l'ho tinto!

Guardate....

 

Forse dalla foto non sembra...
ma si sono formate delle
calde sfumature 
al profumo.... di cacao!
Eh già... proprio così....

In un bel pentolone
ho messo a bollire per 20 minuti 
il lino bianco bianchissimo con

3 bustine di the,
3 bustine di caffè liofilizzato,
un pugnetto di sale
(per fissare i colori)
e un bel cucchiaione di cacao amaro!
Ho lasciato raffreddare 
e poi ho risciacquato bene il lino
e steso all'ombra...

Ora..... non mi resta che iniziare a ricamare!! 
^__^


19 commenti:

  1. ciao Dona, che bel lavoro che hai fatto con il tuo lino, sono certa che Rudolph e Babbino si vedranno meglio nella tela al cacao, thè e caffè!!!
    Barbara

    RispondiElimina
  2. Buoni ricami allora streghetta! :)
    Baci Baci

    RispondiElimina
  3. complimentoni per la tintura...anche io non amo il bianco bianchissimo :)
    e che bella emozione iniziare ogni lavoro nuovo!
    un bacio
    Giulia

    RispondiElimina
  4. CIAO DONA!!STAI RIPARTENDO ALLA GRANDE èèè??? POSSO IMMAGINARE COME è VENUTO BENE IL LINO CON QUELLE SFUMATURE....BACI "LAFANTASIADILAURA"

    RispondiElimina
  5. Sarai piuttosto impegnata vedo!!!!
    baci
    Clelia

    RispondiElimina
  6. Avevo visto il primo sal e mi piacerebbe tanto partecipare ma temo che non riuscirei a "stargli dietro", vorrà dire che seguirò ancora più appassionatamente i tuoi post! :)

    RispondiElimina
  7. ciao dona, una curiosità, siccome non ho mai tinto nulla, ma dopo il tessuto si può lavare come al solito ? un bacione lory

    RispondiElimina
  8. Questi due progetti per il Sal sono strepitosi. Ma la tua idea di tingere il lino è meravigliosa. Uno schema da favola ricamato su un tessuto profumato. E' il massimo!
    Un abbraccio, Mary

    RispondiElimina
  9. grazie mille per esserti iscritta al mio piccolo blogghettino, i tuoi lavori mi piacciono molto

    RispondiElimina
  10. Uhuhuu...adesso provo anche io ad applicare la tua ricetta per tingere, mi sono un po' stufata del color avorio moocolore.....vado subito a sperimentare!

    RispondiElimina
  11. Ciao Dona ,ma in tutto quell'intruglio hai messo anche degli energizzanti ..tonificanti ..insomma sei instancabile ..sempre attiva !Sono entrambe dei bellissimi Sal !Complimenti davvero ...io invece ancora nulla ..sono stata risucchiata in un buco nero !! AIUTOOO ,qualcuno mi tiri fuori !

    RispondiElimina
  12. Che bei progetti che hai Dona e il tuo lino sarà molto bello, con queste sfumature, naturalmente "dolci".
    Buon lavoro, a presto
    Susanna Cerere

    RispondiElimina
  13. Ciao Dona! Innanzi tutto grazie per essere passata dal mio piccolo blog, è un onore visto lo "spessore" del tuo. Saremo insieme nella nuova avventura di Barbara ... e siamo anche vicine di casa! come è piccolo il mondo ...

    RispondiElimina
  14. Sei impegnatissima, ma dove trovi il tempo?
    Ciao Clara

    RispondiElimina
  15. Vedo che sei già pronta per nuovi lavori. Sono molto curiosa ;o)
    Un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  16. Ma buon lavoro carissima, il Kiss ho iniziato a ricamarlo anche io assieme ad alcune amiche :o)))
    Buone xxxx!
    cri

    RispondiElimina
  17. Care amiche blogghine....
    L'entusiasmo è sempre alle stelle.... e oltre a questi due bellissimi sal parteciperò anche ad un'altro che dura un anno intero!
    Poi vi racconterò... ^___^

    x lory:
    Ho fatto diverse tinture: con un the ai frutti di bosco (ed ho ottenuto un bel colore rosa tenue), con un the alla cannella e spezie e ho ottenuto un bel marroncino caldo e anche con il mallo delle noci (ho un bel marrone scuro) e poi ancora quest'ultimo...
    La cosa più importante è fissare il colore con un bel pò di sale quando si bolle il tessuto.
    (Si fa la stessa cosa quando si tinge il tessuto con i coloranti industriali)
    Poi sciacquare bene con un goccino di aceto quando il tessuto si è raffreddato e stendere all'ombra.
    Il tessuto si può rilavare a mano e in acqua fredda e il colore (e le sfumature) rimangono tali e quali.
    Prova! ^___^

    E... hai proprio ragione, Mary.. il mio lino ha un profumo!!!! ^___*

    RispondiElimina
  18. ciao!
    sei sempre una fonte d'ispirazione.
    Poi la tintura home made devo proprio provarla, se mi viene bene la posto sul blog.
    Vienimi a trovare
    http://thepassionsoflulu.blogspot.com/2011/09/i-miei-bijoux.html

    ..e se ti va seguimi!
    Se io tingessi la dela aida? cosa mi dici?
    un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Buon lavoro Dona!!!
    sarei molto tentata pure io di fare quello schemino natalizio....mah...vediamo....
    baci
    Deny

    RispondiElimina

Grazie per la visita! ^__^

© Il mio piccolo mondo creativo, AllRightsReserved.

Design by Briciole e Puntini