3 agosto 2012

Bolle di sapone...

Buongiorno a tutte...

Per il mio progetto settimanale 
ho scelto
questa foto....


E' la mia piccola peste che...
gioca?!?
con le bolle di sapone...

Che belli i giochi di una volta!!!
Adoravo le bolle di sapone,
ma anche giocare a nascondino, a palla prigioniera
e anche al pampano,,,
Ve lo ricordate?
Con un gessetto si scrivevano le caselle della settimana per terra
e poi si saltava a turno tirando un sassolino sulla casella...
Io avevo un sassolino bianco portafortuna che avevo preso in spiaggia...
Si doveva saltare con un piede solo
e non bisognava pestare le righe altrimenti toccava ad un altro...

E poi...
vi ricordate il gioco le belle statuine?
e...
"l'orologio di Milano fa Tic Tac!"

Che bei ricordi...

Non so.... oggi sono nostalgica...
ieri è stata una giornata un pò pesante per vari motivi...

Ma tiriamo avanti....

Un abbraccio 
e buon fine settimana a tutte...
Dona

25 commenti:

  1. mi hai portato indietro nel tempo...che bei ricordi...che bei giochi semplici e divertenti....bello il tuo ragazzo!!!!!! un abbraccio Lory

    RispondiElimina
  2. Bellissimi i giochi di una volta...si giocava sempre tutti insieme, oggi le cose sono un pò cambiate e questo dispiace tanto.
    Bellissima questa foto!!!
    Un abbraccio

    Marta

    RispondiElimina
  3. che meraviglia i giochi di una volta! E la tua peste...bellissima immagine!

    RispondiElimina
  4. Bellissima la foto, ....l'orologio di Milano fa tic tac...non lo conosco
    ciao ciao
    e buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. alcuni di questi giochi li facevo anche io!!! che bei ricordi!!!!
    ...e per il resto ti mando un abbraccio grande grande per tirarti un po' su!!! *_^

    RispondiElimina
  6. Che bella foto!!! :D Io il gioco delle caselle disegnate a terra con un gessetto l'ho sempre chiamato "portone" :) me l'aveva insegnato la nonna della mia migliore amica, e giocava sempre con noi.... :)
    Un abbracio grande!

    RispondiElimina
  7. Cioa carissima ! Anch'io sento nostalgia della mia bella infanzia ..della spensieratezza ...della mia mamma e di tante piccole cose che mi rendevano felice ! questo è il prezzo che si deve pagare per crescere ..ma noi siamo giovani dentro e manteniamo vivo il bimbetto che c'è in noi attraverso la nostra fantasia e creatività ! Mi spiace sentirti nostalgica ..se vuoi scrivimi che ti tiro sù !!!! Mamma mia che mega bolle !!!
    Bacione ,Liza

    RispondiElimina
  8. Che bello rievocare i giochi di una volta, il tempo scorreva diversamente le case e le persone erano più unite, alcuni giochi li facevo anche io, noi invece del pampano lo chiamavamo campanato, molto bella la foto di tuo figlio che fa le bolle, un buon pomeriggio, Imma...

    RispondiElimina
  9. Proprio questa mattina, un po' stanca dal caldo e dalle faccende domestiche dicevo: "voglio ritornar bambina!" Ed eccomi qua, a leggere il tuo post di giochi che facevo anch'io quando ero piccola. Il tuo pampano io lo chiamavo pantocco, lo disegnavamo sul marciapiede del condominio e ci prendavamo un sacco di parole dalle signore anziane che non avevano bambini per casa. Ti ricordi quel gioco che diceva "Regina reginella quanti passi devo fare per arrivare al tuo castello con la piuma sul cappello?"
    Era un gioco infinito, quando stavo per arrivare dovevo fare sempre 10 passi da gambero e non vincevo mai.
    Bastava poco vero?
    Bellissima la foto!
    Un abbraccio
    Gabry

    RispondiElimina
  10. Che bella foto Dona, qualche gioco che hai elencato me lo ricordo anche io!
    Un grande abbraccio e spero che questa momento nostalgico passi presto.
    Bacioni Sara

    RispondiElimina
  11. se penso ai giochi che i ragazzini fanno oggi mi fa tenerezza tuo figlio che si diverte con le bolle di sapone....
    che nostalgia quelle belle giornate d'estate, senza pensieri, senza turbamenti... l'unico obbligo: divertirsi e riempire le giornate....
    Un bacio
    Clelia

    RispondiElimina
  12. E' bellissima questa foto Dona, infonde serenità e che super bolla a fatto Ugo, bravo! Mammamia quanti ricordi... alcuni dei giochi che citi non li conosco però il pampano credo che sia quello che noi chiamavano scalone, le belle statuine lo giocavo anch'io e poi nascondino e alto terra (che in veneto erano "ciupa scondare" e "spussa alta"...). Mi dispiace per ieri, spero che oggi sia stata una giornata migliore!
    Un abbraccio
    Roberta

    RispondiElimina
  13. Complimenti al mago delle bolle di sapone non ne ho mai vista una così!
    Che bello questo post anche se un po' nostalgico ha risvegliato in me tanti ricordi dell'infanzia e per un attimo mi hai fatto fare un tuffo nel tempo della beata innocenza in cui tutto era magia e tutto era possibile.
    Ti auguro che le giornate a venire diventino leggere come quella bolla di sapone! Un caro abbraccio!

    RispondiElimina
  14. "L'orologio di Milano fa tic tac" mi manca...
    Spesso crescendo si hanno remore a fare piccole cose che danno gioia come giocare, fare le bolle di sapone...Io (alla soglia dei 34 anni) continuo a non privarmi di alcune di queste gioie e poco mi importa se la gente mi guarda strano: a volte basta poco per essere un po più felici!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. E... "I quattro cantoni" o "Color ,color..." o "Palla prigioniera" o ancora "Mondo"? E già cara Dona, davvero si era molto più ingenui e ci si accontentava di poco ma probabilmente si era anche più felici della nostra attuale gioventù.
    Mi spiace per la tua giornata no, spero tu abbia risolto.
    Un baciotto Susanna

    RispondiElimina
  16. Acqua,sapone, un cerchio e un bastoncino...
    il gioco preferito da ogni bambino!
    e anche da una truciola ormai vecchiotta!
    baci valeria

    RispondiElimina
  17. che bei ricordi che mi hai fatto tornare in mente! Baci Baci
    PS: tutto ok? spero di si!

    RispondiElimina
  18. Finalmente riesco a lasciare un commento :-)
    Io ricordo le bolle di sapone con una nostalgia immensa, le adoravo!!!
    Quanti giochi semplici che avevamo, e com'era bello!!!

    Buon fine settimana cara

    RispondiElimina
  19. Adoravo le bolle di sapone...mia nonna mi aveva insegnato la ricetta per farle da sola...ne ricordo ancora l'odore...
    Le adoravo e le adoro!!!
    Hugs,
    Mila :)

    RispondiElimina
  20. Fantastica quella bolla di sapone, il tuo ragazzo è davvero bravo!
    Bacione
    cri

    RispondiElimina
  21. Sìììì, questi giochi me li ricordo tutti!E le bolle, le adoro e le dipingo spessissimo....sono magiche!

    RispondiElimina
  22. ¸.•♫°`♡彡✿⊱╮
    Doces brincadeiras de infância!
    Boa semana!
    Beijinhos.
    Brasil
    ¸.•♫°`♡彡

    RispondiElimina
  23. Bellissima !!!!!
    Non so resistere alle bolle di sapone ^__^

    Baci grandi
    Fede

    RispondiElimina
  24. Bellissima foto Dona.
    Quanti bei ricordi..si si sono tutti giochi che facevo anch'io da piccola...e quanto ci divertiva di piu' degli attuali gameboy, nintendo, etcc...
    Un abbraccione carissima

    RispondiElimina
  25. Bellissima foto e splendidi ricordi...un abbraccio Faby

    RispondiElimina

Grazie per la visita! ^__^

© Il mio piccolo mondo creativo, AllRightsReserved.

Design by Briciole e Puntini